Prostate cancer

Problemi di rapporto (Relationships)

Prostate cancer

Problemi di rapporto (Relationships) star_border Save this page

Il cancro ha ripercussioni su di te, sul partner e su familiari e amici. La malattia può cambiare i rapporti in molti modi. 

Le persone trovano modi diversi di gestire questo aspetto e vi è supporto disponibile se ne hai bisogno.

Rapporti con il partner

Il cancro può esercitare grande pressione sul tuo rapporto con il partner. Si tratta di un momento disorientante, stressante e emotivo per entrambi voi. Nel caso di alcune coppie, potrebbe riavvicinarle mentre ad altre potrebbe causare delle difficoltà.

Non esiste un modo corretto di far fronte al cancro. Tuttavia vi sono cose che puoi fare per curare il tuo rapporto:

  • Parla con il partner delle tue sensazioni e di come il cancro incide sulla tua vita.
  • Annota le tue sensazioni in un diario o blog per analizzare le tue emozioni.
  • Pianifica attività e escursioni con il partner.
  • Fai presente al partner in quale modo può aiutarti.
  • Parla con un consulente da solo o con il partner. 
  • Parla con persone che si sono trovate in situazioni simili.
  • Chiama il Cancer Council per supporto e consigli al numero 13 11 20.

Rapporti con familiari e amici

Familiari, amici e colleghi di lavoro avranno reazioni diverse al tuo cancro:

  • Alcuni se sentiranno tristi e senza parole mentre altri vorranno farti molte domande.
  • Alcuni potrebbero dire o fare delle cose che ti turbano. Di solito non lo fanno apposta, ma la notizia della tua malattia potrebbe coglierli di sorpresa.
  • Altri potrebbero evitarti perché non sanno cosa dovrebbero dire. Questo potrebbe turbarti e potresti sentirti deluso o arrabbiato.
  • Durante le terapie, alcune persone ti offriranno notevole supporto, comprese persone che prima non conoscevi molto bene. Altre, che conosci bene, potrebbero diventare più distanti.

Anche il modo in cui ti senti potrebbe incidere sui rapporti.

  • Potrebbero esservi dei momenti in cui non vuoi parlare; non c’è nulla di male. Puoi dire “Grazie di avermelo chiesto, ma adesso non ne voglio parlare”.
  • In altri momenti potresti voler trascorrere dei momenti esclusivi con altre persone.

Potrebbe essere utile aderire ad un gruppo e parlare con altri in simili situazioni. Il Cancer Council gestisce gruppi di supporto e offre assistenza telefonica.

My notes: